Storielle.com

storie incredibili ma vere, leggende metropolitane e racconti buffi e curiosi

  • rss
  • twitter
  • facebook
 

Il Natale triste di troppi cristiani

Quello del 2014 è un Natale triste per molti cristiani. Per quelli costretti a lasciare l'Iraq, sotto la pressione totalitaria del califfato islamico, che vuole una terra tutta musulmana, pulita dei cristiani. Una terra senza Natale. I rifugiati vivono in larga parte in Kurdistan, in case provvisorie o nei campi. Si chiedono quale sarà il futuro.
http://www.famigliacristiana.it/articolo/il-natale-triste-di-troppi-cristiani.aspx

Il Natale fa sentire in modo intenso il bisogno di pace. Lo si sente in tante regioni africane, come nel Nord della Nigeria, sconvolto dal terrorismo fondamentalista di Boko Haram. Metà degli sfollati degli Stati nigeriani di Adamawa, Borno e Yobe sono bambini. Che Natale passeranno con le loro famiglie decimate e senza futuro? Non chiudiamo la porta ai dolori del mondo nel giorno di Natale. Anzi, facciamoci più attenti: il bambino Gesù è stato, prima di tutto, sofferente, senza posto in albergo a Betlemme, minacciato da re Erode e rifugiato in Egitto.

Andrea Riccardi su Famiglia Cristiana
http://www.famigliacristiana.it/autore/andrea-riccardi.aspx