Storielle.com

storie incredibili ma vere, leggende metropolitane e racconti buffi e curiosi

  • rss
  • twitter
  • facebook
 

Calcoli sbagliati

Nathan Ryan, 27 anni, voleva un suicidio spettacolare: ha preparato la sua macchina in modo che una spada lo impalasse, poi si è lanciato contro un muro. Ha sbagliato i calcoli: l'auto ha sfondato il muro ed è finita in una grande piscina, e l'airbag ha spostato la spada, che non lo ha neppure sfiorato. Nathan è uscito indenne dall'incidente, ma dovrà pagare i danni al proprietario della piscina.